Sei qui: / Bresser Junior / Lukas



Lukas


Lukas e i piccoli miracoli della natura


Lukas e la sua formica Tom ti mostreranno il microcosmo in dettaglio. Come funziona un microscopio? Cosa posso osservare con un microscopio? Quali ricerche posso svolgere dopo? I due amici risponderanno a tutte queste domande e a molte altre all’insegna del gioco e del divertimento.
Siamo pronti?



Inhaltsverzeichnis






La struttura del microscopio

Un microscopio ti offre l'opportunità unica di osservare da vicino e in dettaglio le tue cose preferite. Soprattutto, puoi distinguere fra due tipi di microscopio: il microscopio a luce incidente e il microscopio a luce trasmessa.

Auflichtmikroskop
Microscopio a luce incidente

Con il microscopio a luce incidente, come suggerito dal nome, il tuo oggetto viene illuminato dall'alto. L’utilizzo di questo tipo di microscopio è particolarmente consigliato per oggetti più alti come pietre, conchiglie o monete.

Durchlichtmikroskop
Microscopio a luce trasmessa

Con il microscopio a luce trasmessa, invece, hai la possibilità di guardare attraverso un oggetto, perché la luce filtra attraverso di esso dal basso verso l'alto. L’utilizzo di questo tipo di microscopio è particolarmente consigliato per foglie sottili, campioni d'acqua e sezioni sottili.




Preparazioni

Präparate

Preparazione dei vetrini permanenti

Annaffiatoio, fontana, ruscello: non vedi l'ora di esaminare l'acqua nel tuo giardino o in un parco? Allora prendi un campione d'acqua e realizziamo una preparazione per il tuo microscopio. Così potrai dare un'occhiata molto da vicino a ciò che si muove al suo interno.

Per fare ciò, prendi un vetrino portaoggetti e mettici sopra una o due gocce del tuo campione mediante una pipetta. Poi metti sopra un vetrino coprioggetti. Eventualmente, premi leggermente sul vetrino coprioggetti. Puoi aspirare l'acqua in eccesso applicando la carta da filtro su un lato.

Vorresti colorare il tuo campione finito? Puoi usare una goccia di una normale cartuccia di inchiostro, ad es. dalla tua penna. Applica l'inchiostro sul bordo sinistro o destro del vetrino coprioggetti che hai posizionato sul vetrino portaoggetti. Tieni la carta assorbente o la carta da filtro sul bordo opposto. Vedrai: l'inchiostro si diffonde su tutto il campione e lo colora. Ora sei pronto per esaminare la tua prima preparazione: procediamo!

Preparazioni: sezione sottile

Durante la tua ultima passeggiata nel bosco hai trovato una foglia molto particolare che vorresti davvero osservare al microscopio? Allora non vorrai certo accontentarti di uno sguardo superficiale. Dopotutto, la tua foglia nasconde molte cose interessanti anche al suo interno.

Ecco perché ti mostrerò come creare una sezione sottile per osservare la tua foglia:
1. Prendi una carota grande e taglia la parte superiore.
2. Assicurati di farti aiutare da un adulto in modo da non tagliarti.
3. Ora fai una fessura sulla carota, nel punto in cui hai rimosso la punta. Blocca la foglia in questa fessura. Per ottenere un bordo liscio, taglia un po' della punta.
4. A questo punto puoi grattare con cura un pezzo di carota con un pelapatate e ottenere un pezzo fine, ovvero la sezione sottile della tua foglia.
5. Metti una goccia d'acqua su un vetrino portaoggetti e usa le pinzette per posizionare la sezione sottile su di esso. Ora posizionaci sopra il vetrino coprioggetti. Fatto. Adesso puoi iniziare con le tue indagini.





La tua prima osservazione

Lukas vuole mostrarti oggi come la tua prima osservazione al microscopio può essere un completo successo!

1. Siediti davanti al microscopio e ruota il tubo verso di te.

2. Cosa vuoi osservare per la tua prima volta? Puoi iniziare con un capello, o con un vetrino permanente preparato. Posiziona quindi ciò che hai scelto sul tavolino portaoggetti. Assicurati che la distanza tra il tuo campione e il portaobiettivi sia sufficientemente grande, altrimenti le lenti potrebbero graffiarsi.

3. A questo punto, scegli l'obiettivo con l'ingrandimento più piccolo e ruotalo in modo che punti verso il campione. Importante: quando regoli il portaobiettivi, guarda sempre di lato per assicurarti che la distanza tra l'obiettivo e il campione sia sufficiente. Questo ti consente di valutare meglio la distanza e di proteggere il campione e le lenti.

4. Effettua la regolazione fine guardando attraverso l'oculare. Per fare ciò, gira la manopola di lato fino a vedere chiaramente il tuo oggetto.

5. Ora puoi muovere il vetrino portaoggetti con il tuo campione sul tavolino portaoggetti come preferisci, ovviamente osservando tutti i dettagli che vuoi!

6. Quando hai trovato qualcosa di interessante, devi semplicemente impostare il livello di ingrandimento successivo. Ancora una volta, guarda di lato per assicurarti che la distanza tra il vetrino portaoggetti e la lente sia sufficientemente grande. E, con ogni obiettivo, eccoti sempre più vicino alla tua scoperta!

7. Infine, registra le tue straordinarie osservazioni nel diario del microscopio.

tagebuch

Diario

Stampalo e registra le tue osservazioni.






La struttura di una cellula

Le cellule sono gli elementi costitutivi di base di tutti gli esseri viventi. Anche tu e tutto ciò che è in te siete fatti di cellule. E nemmeno di poche! Ecco un esempio: per una persona che pesa 70 kg, ci vogliono circa 30 trilioni di cellule. Incredibile, vero? E anche la natura è fatta di questi minuscoli componenti. Ogni animale, albero e pianta è composto da cellule. Ma che aspetto ha esattamente una cellula? Diamo un'occhiata più da vicino!

Membrana cellulare: è il rivestimento esterno della cellula e assicura che la cellula sia uno spazio chiuso.
Plasma cellulare o citoplasma: è il fluido contenuto nella cellula e consiste in gran parte di acqua, oltre che di proteine, sostanze nutritive, zuccheri e sali
Nucleo cellulare: è il più grande organulo cellulare e contiene il DNA, cioè il progetto dell’essere vivente che lo possiede.
Reticolo endoplasmatico ER: si trova intorno al nucleo e produce i vari elementi costitutivi per la cellula, ad es. le proteine.
Apparato del Golgi: assicura che i vari elementi siano trasmessi dal reticolo ER all'apparato del Golgi e da lì a destinazione. Puoi immaginarlo come un ufficio postale.
Vescicole: sono come palloncini che trasportano gli elementi attraverso la cellula. Puoi immaginarle come postini che consegnano pacchi.
Mitocondri: sono le centrali elettriche della cellula. È attraverso di loro che avviene la respirazione cellulare e viene prodotta l'energia di cui la cellula ha bisogno per sopravvivere.
Cromoplasti: sono responsabili della colorazione del fiore e dei frutti della pianta.
Cloroplasti: colorano la cellula di verde e sono responsabili della fotosintesi, cioè convertono l'anidride carbonica in ossigeno.
Vacuolo: è una cavità all'interno della cellula piena di citoplasma e in cui sono immagazzinate proteine e sostanze tossiche / amare.

Qui puoi trovare immagini da colorare delle cellule
Cellula



Virus e batteri

Ahimè... Lukas, al momento, non se la passa bene. Si sente debole, ha mal di gola e ha scarso appetito. Ma perché il suo corpo reagisce in questo modo e, soprattutto, da cosa dipende? Spesso, sono virus o batteri a complicarci la vita con questi sintomi. Ma sai in che modo i due potenziali agenti patogeni differiscono l'uno dall'altro? La risposta non è così ovvia, perché virus e batteri si trovano quasi ovunque nella nostra vita quotidiana. Ma sono così piccoli che non possiamo vederli. Anche Lukas non riesce a vederli, a occhio nudo.

Quindi diamo un'occhiata più da vicino:

Prima di tutto, Lukas scopre che i batteri sono molto più grandi dei virus. Hanno una dimensione media di 1 micrometro e sono fino a 100 volte più grandi. Quindi puoi già vederli al microscopio ottico.

Un'altra importante differenza: i batteri sono esseri viventi, mentre nel caso dei virus questo non è così chiaro. Tuttavia, i batteri rappresentano la forma di vita più semplice: sono costituiti da una parete cellulare e da materiale genetico, nonché da ribosomi, citoplasma e una struttura interna. Una volta che sono entrati nel nostro corpo, continuano a dividersi da soli per riprodursi al suo interno. I batteri non dipendono da altre cellule del nostro corpo, e sono i risultati della loro attività metabolica a far ammalare noi esseri umani.

Nel caso dei virus, è tutto un po’ diverso: non è stato definitivamente chiarito se i virus siano o meno esseri viventi. Una cosa è certa: non possono riprodursi da soli, ma hanno bisogno di un ospite per farlo. I virus sono costituiti solo dal loro materiale genetico, racchiuso in un rivestimento proteico. Questo materiale genetico in una cellula del nostro corpo consente al virus di diffondersi ulteriormente attraverso la divisione cellulare. Se le cellule del corpo vengono distrutte, noi ci ammaliamo.

E ora come farà Lukas a guarire? Gli antibiotici sono generalmente efficaci contro un'infezione batterica, mentre per un’infezione virale bisogna ricorrere ad altri farmaci. In entrambi i casi, tuttavia, è consigliabile che Lukas si rechi dal suo medico e si faccia visitare. E non guasta mai riposare e dormire a sufficienza :-)


Lukas

Lukas spiega:

Ma non tutti i batteri ci fanno ammalare! Ci sono anche batteri buoni, ad esempio nel nostro intestino. Ci aiutano a digerire il cibo.






Goccioline d’acqua, esseri viventi

Hai già visto il video del nostro infuso di fieno? Non crederai a quanti piccoli animalettie microrganismi potrai trovare al suo interno dopo poco tempo.

Ma anche in qualche laghetto vicino puoi trovare interessanti campioni d'acqua, che ti consentiranno di scoprire ogni genere di cose. Qui ho raccolto una piccola selezione per te.

Riconosci qualcosa di tutto ciò nel tuo campione?

Pantoffeltierchen
Paramecio

Assomiglia all’impronta della tua pantofola, si muove tra le piccole ciglia ed è quindi uno dei ciliati.

Amoebe
Ameba

Non ha una forma del corpo fissa, ma si muove in avanti e ha un aspetto sempre diverso.


Volvox
Volvox

Viene anche chiamata alga sferica e consiste in un corpo cavo riempito di gelatina. Le nuove cellule Volvox stanno già crescendo all'interno.

Sonnentier
Eliozoi

Non tradiscono il loro nome, perché i piedini sembrano raggi di sole. Tuttavia, non li usano per muoversi, ma per catturare le prede.

Hüpferling
Copepodo

In realtà ha un solo occhio e può essere assegnato ai piccoli crostacei. Le antenne anteriori gli permettono di nuotare in avanti come se saltellasse.

Mondalge
Alghe lunari

Sono facilmente riconoscibili grazie alla loro particolarissima forma, che ricorda una falce di luna.


Glockentierchen
Vorticella

Sembra una campana su una corda, che le consente di aggrapparsi a una superficie e abbassarsi molto rapidamente se viene scossa.

Rädertierchen
Rotiferi

Si trovano in tutto il mondo e sembrano avere due ruote attaccate anteriormente alla bocca. Servono per depurare il cibo.






Esperimenti

Lukas ha raccolto una selezione di esperimenti che puoi replicare. Molti puoi ripeterli immediatamente con il tuo microscopio di casa.

Stampa in bianco e nero

Prendi un piccolo pezzo di carta da un quotidiano e cerca una sezione con un'immagine in bianco e nero e alcune scritte
Trova un frammento simile su qualsiasi altra rivista

Ora osserva entrambi i frammenti al microscopio uno dopo l'altro. Cosa noti?

Mostra soluzione

  • Le lettere sul quotidiano sembrano sfilacciate e rotte, perché la carta è molto più ruvida
  • Le lettere delle altre riviste sembrano più lisce e complete
  • Le immagini sul quotidiano sono composte da singoli puntini, con un aspetto simile allo sporco
  • Con l'altra rivista spiccano nettamente
  • Stampa a colori

    Prendi un piccolo pezzo di giornale stampato a colori vivaci
    Trova un frammento simile su qualsiasi altra rivista

    Ora osserva entrambi i frammenti al microscopio uno dopo l'altro. Cosa noti?

    Mostra soluzione

  • Sul quotidiano, i punti colorati si sovrappongono
  • A volte ci sono anche due colori su un punto
  • Nell'altra rivista, i punti appaiono nitidi e ricchi di contrasto
  • Fai attenzione alle dimensioni diverse dei punti

  • Pappe

    Fibre tessili

    Prendi fili o piccoli ritagli di tessuto da capi che non ti servono più (ad es., asciugamano, salvietta, calzini, giacca antipioggia, maglietta, maglione di lana)
    Posizionali tutti sotto il tuo microscopio uno dietro l'altro e vedi quali differenze riesci a notare

    Ora osserva entrambi i frammenti al microscopio uno dopo l'altro. Cosa noti?

    Mostra soluzione

    Le fibre di cotone sono di origine vegetale e al microscopio assomigliano a un nastro piatto e attorcigliato. Le fibre sono più spesse e arrotondate ai bordi rispetto che al centro. Le fibre di cotone sono fondamentalmente tubi lunghi ammassati.

    Le fibre di lino sono anch’esse di origine vegetale, sono rotonde e corrono in senso rettilineo. Le fibre brillano come la seta e mostrano innumerevoli rigonfiamenti sul tubo della fibra.

    La seta è di origine animale ed è costituita da fibre massicce di diametro più piccolo, in contrasto con le fibre vegetali cave. Ogni fibra è liscia e uniforme e ha l'aspetto di una piccola bacchetta di vetro.

    Le fibre di lana sono anch’esse di origine animale, e la superficie è costituita da maniche sovrapposte che appaiono spezzate e ondulate. Se possibile, confronta le fibre di lana di diversi tessitori. Fai attenzione al diverso aspetto delle fibre. Gli esperti sanno usarlo per determinare il Paese di origine della lana.

    Come suggerisce il nome, il rayon è stato prodotto artificialmente attraverso un lungo processo chimico. Tutte le fibre mostrano linee dure e scure sulla superficie liscia e lucida. Le fibre si arricciano nello stesso stato dopo l'asciugatura. Osserva le somiglianze e le differenze.


    Garn

    Zucchero

    Prendi un po’ di zucchero tradizionale e osservalo con calma al microscopio

    Altre opzioni: zucchero a velo, farina, pangrattato, sale grosso, sabbia, terriccio, piume, pietre, foglie

    Mostra soluzione


    I cristalli hanno una forma diversa.


    Zucker

    Crea tu i cristalli di sale

    Prendi un barattolo stretto e riempilo di acqua calda. Aggiungi sale fino a quando non si scioglie più. Attendi che l'acqua si raffreddi di nuovo. Nel frattempo, puoi legare una graffetta a un'estremità del filo di cotone e un fiammifero (una matita) all'altra estremità. Quindi metti il filo con la graffetta nell'acqua. Adagia il fiammifero (la matita) sopra il vetro in modo che il filo non cada nell'acqua. Ora lascia il barattolo in un luogo caldo della tua casa per 3-4 giorni. Aspetta e guarda cosa succede.

    Mostra soluzione


    Sul filo si sono formati numerosi cristalli di sale.


    Salzkristalle

    Lo prendiamo per i capelli

    Hai mai osservato i tuoi capelli al microscopio?
    Non puoi nemmeno immaginare quanto possano essere squamosi!

    Ma non tutti i capelli sono uguali: confronta i tuoi capelli con quelli dei tuoi genitori e nonni, dei tuoi amici o persino dei tuoi animali domestici. Ti stupiranno le differenze che potrai osservare :-)

    Haar
    Haar

    Esperimento Capelli

    Stampa

    Haargenau

    Esperimento

    Stampa

    Experimente





    Bravo detective

    Sapevi che l'impronta digitale di ogni persona è unica? Differisce anche nei gemelli monozigoti, sebbene siano geneticamente identici sotto gli altri aspetti. Dai un'occhiata da vicino alla punta delle dita: riesci a vedere le linee sottili, gli archi e i cerchi? Sono chiamate linee papillari e non possono essere replicate una seconda volta. Non appena tocchiamo qualcosa, lasciamo sempre un'impronta di questo disegno unico. Le nostre impronte digitali sono particolarmente visibili su superfici lisce come il vetro. Questo a causa del sudore o del grasso sulla pelle. Se osservi il tuo dito al microscopio, puoi persino vedere i minuscoli pori del sudore. E visto che sono uniche per ogni persona, le impronte digitali vengono spesso utilizzate come prova dalla polizia.

    Lukas è molto triste, qualcuno ha rubato le caramelle dalla sua scatola. Gli piacerebbe sapere chi è stato. Poi gli viene un'idea: può controllare le impronte sulla scatola e smascherare l’autore del misfatto!


    1. Per fare ciò, prendi la scatola o il contenitore e cospargi la superficie con un po' di polvere. Il lievito, il cacao o il borotalco andranno benissimo.

    2. Un pennello spesso e fine può aiutarti a distribuire con cura la polvere. Ecco: l'impronta è visibile!

    3. A questo punto, prendi un pezzo di nastro adesivo trasparente e incollalo con cura e senza pieghe sull'impronta digitale.

    4. Quando rimuovi il nastro, l'impronta digitale resta attaccata e puoi quindi incollarla su una scatola di cartone. Hai usato una polvere chiara? Allora ti serve del cartone scuro. Al contrario, se la polvere è scura, è meglio scegliere una scatola di colore chiaro.

    5. Ora chiedi alla tua famiglia e ai tuoi amici di fornirti un'impronta digitale. Puoi procedere come prima, con la polvere e il nastro adesivo. Oppure prendi un tampone di inchiostro e poi premi il dito con l'inchiostro su un foglio di carta

    6. Ora puoi confrontare l'impronta digitale sulla scatola o sul contenitore con quelle di familiari e amici. Il colpevole non avrà scampo!

    Detektivischgut

    Bravo detective

    Stampalo e inizia subito.






    Le 100 idee di Lukas

    Non ne hai mai abbastanza del tuo microscopio? Abbiamo raccolto per te più di 100 altre idee:

    Casa/alimentari

    Zucchero Zucchero a velo Sale Sale marino
    Pepe Cannella Erbe essiccate Spezie varie
    Caramelle gommose Cracker salati Chips Fertilizzante floreale
    Gorgonzola Bicarbonato Lievito in polvere Acido citrico
    Pane Fette biscottate Chicco di caffè Papavero
    Alimenti per animali Foglia di sedano Gambo di mais Steli di zucca


    Fili

    Lana Seta Nylon Jeans
    Laniccia Tessuto


    Outdoor

    Terriccio Sabbia Sabbia marina Conchiglie
    Muschio Licheni su rocce Sassi Acqua (ad es. stagno)
    Fili d'erba Peli delle piante Afidi Altri insetti
    Moscerini della frutta morti Api mellifere morte Petali Corteccia d'albero
    Legno Funghi Guscio di chiocciola Cristalli
    Fiori di piante infestanti Foglie di ortica Foglie Petali
    Sottobosco Aghi di abete Cardo Filo d’erba
    Paglia Girasole


    Altre idee

    Capelli/pelliccia

    Capelli Pelo di gatto Pelo di cane Pelo di coniglio
    Piume Pelo di cavallo


    Polline

    Betulla Tulipano Ciliegia Dente di leone
    Malva/ibisco Enotera


    Semi

    Semi di papavero Semi di chia Crescione Tarassaco
    Semi di fiori Semi di ortaggi


    Materiali / Tecnologia

    Spugna da bagno Display per smartphone Carta varia Tessuti, stoffe, peluche
    Carta termica Schiume di sapone, bolle di sapone Timbri, tamponi d'inchiostro Polvere cosmetica
    Smalti per unghie Schede elettroniche


    Speciale per luce trasmessa

    Campioni d'acqua Buccia di cipolla Saliva Cellule della mucosa orale
    Muschio Alghe d'acqua (elodea) Epidermide fogliare (da staccare o impronta) Batteri dello yogurt
    Lievito Muschio dell'acqua Amido


    Altro

    Francobolli Monete Banconote Quotidiano
    Rivista Cartolina Punta di matita Punta di matita colorata
    Pennarelli Impronta digitale Unghia Fiocchi di neve
    Tavola di legno Vite di legno Vite di metallo Dado
    Polistirolo Cotton fioc Spugna (asciutta) Graffetta
    Carta igienica Carta da cucina Fazzoletto Cartone

    100 idee

    Stampa

    Ideen





    Le immagini preferite di Lukas

    Lukas e Tom hanno già acquisito molte immagini con il microscopio e vogliono davvero mostrartele:







    Raccolta Microscopia di Lukas

    Luca e Tom

    Stampa

    Lukas

    Cellula intestinale

    Stampa

    Darmzelle

    Cellula ossea

    Stampa

    Knochenzelle

    Cellula nervosa

    Stampa

    Nervenzelle

    Globuli rossi

    Stampa

    Rote Blutkörperchen


    Diario del microscopio

    Stampa

    MikroTagebuch


    Esperimenti

    Stampa

    Experimente

    100 idee

    Stampa

    Ideen

    Lo prendiamo per i capelli

    Stampa

    Haargenau


    Bravo detective

    Stampa

    Detektivischgut

    Virus e batteri

    Stampa

    VirenBakterien

    Preparazione di sezioni sottili

    Stampa

    PraeparierenDünnschnitt

    Creazione di preparati

    Stampa

    Präparateerstellen

    Struttura dei microscopi

    Stampa

    Mikroskope

    Struttura delle cellule

    Stampa

    Zelle
    Clicca qui per tutta la raccolta PDF




    Cosa vogliamo scoprire oggi?
    Lukas und Tom Il mondo del microscopio





    Sortiment Assortimento junior
    Astronomie Mondo tematico Astronomia
    Outdoor Mondo tematico Outdoor